“Strano comportamento della maggioranza giallo-verde. Da un lato presenta emendamenti per tutelare le concessioni lacuali, dall’altro in Commissione politiche dell’Unione europea esprime il parere negativo a questo emendamento ma soprattutto evoca l’applicazione della nota direttiva Bolkestein. Non a caso la legge di stabilità ha concesso per le concessioni balneari una proroga di 15 anni ma non ha cancellato, come chiede da tempo Forza Italia, l’applicazione dalla direttiva, mentre l’ha opportunamente fatto per gli operatori del commercio ambulante. Una conferma dell’ostilità dei grillini nei confronti degli operatori di questo importante settore turistico e delle tante famiglie che da anni operano sulle nostre coste, che siano marine o lacuali. Denunciamo questo parere in Commissione ed esigiamo che si faccia chiarezza una volta per tutte. Forza Italia prosegue la sua battaglia contro la Bolkestein a trecentosessanta gradi per dare un futuro certo alle aziende e a tanti lavoratori che da anni vivono in questo assurdo clima di incertezza”.

Lo dichiarano i senatori Gasparri, Mallegni, Conzatti, Battistoni, Barboni, Cangini, Berardi, Masini (FI)

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi