“L’approvazione della risoluzione approvata dal consiglio della Regione Toscana sui beni estimati dimostra che la politica regionale è contro le imprese, contro il lavoro e contro gli investimenti. Le imprese apuo-versiliesi del settore marmo prendano atto del fatto che Forza Italia non ha votato la risoluzione. Purtroppo la nostra posizione è ininfluente visti i numeri bulgari del consiglio regionale. I nostri due consiglieri, Marco Stella e Maurizio Marchetti, non hanno partecipato volutamente al voto. Del resto abbiamo visto tutti, in questi anni, come il centro sinistra ed il Partito Democratico hanno trattato le imprese attraverso il piano di indirizzo territoriale e attraverso il tentativo di regalare le imprese al mercato attraverso l’interpretazione della direttiva Bolkestein per cui abbiamo già presentato un ddl salva imprese per cui c’è già l’impegno del governo ad approvarlo”:

è il commento del Senatore, Massimo Mallegni in merito all’approvazione della risoluzione presentata dai 5 Stelle che attribuisce la natura pubblica ai beni estimati, in particolare degli agrimarmiferi apuo-versiliesi.

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi