Il Senatore Massimo Mallegni difende il sindaco di Massa, Francesco Persiani e gli operatori dell’Asl Toscana Nord. L’inchiesta voluta dal Governatore Rossi su tamponi effettati agli agenti della Polizia Municipale è “inopportuna. E’ sbagliato scagliarsi contro medici, infermieri e funzionari della struttura dell’Asl Toscana Nord, è sbagliato metterne in discussione la loro credibilità ed il loro operato. – spiega Mallegni – Bene ha fatto il sindaco di Massa a richiedere i tamponi per gli agenti che sono una delle categorie più a rischio senza per altro passare avanti ad altre categorie o come scritto alle Rsa. Sono in prima linea dall’inizio della pandemia, lavorano in coppia, stanno in mezzo alla gente. Questa iniziativa ha permesso di scoprire due casi di positività che se preventivamente non rilevati avrebbero potuto essere veicoli di contagio. Da ex sindaco Persiani ha fatto bene”. Mallegni prosegue: “A Massa il Governatore ha fatto già tanti danni. Speriamo non ricominci ora che è alla fine del suo mandato. – prosegue – Ci risulta che anche altre amministrazioni di centro sinistra, di questo territorio, abbiano fatto i test ma nei loro confronti non c’è stata alcuna presa di posizione. Solidarietà al sindaco di Massa che ha operato in assoluta trasparenza e a tutto il personale dell’Asl Toscana Nord”.

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi