“Con l’approvazione da parte della maggioranza giallo-verde del decreto Dignità è stato inferto un colpo quasi mortale alla già complicata situazione economica del nostro paese e del mondo del lavoro che si aspettava ben altre risposte. Altro che decreto dignità: questo è il decreto disoccupazione”: lo ha detto Massimo Mallegni, senatore di Forza Italia e vice presidente del gruppo a Palazzo Madama.

“Il Dl Dignità bloccherà le assunzioni ed agevolerà i licenziamenti. Questo governo, su questo fronte, riuscirà a fare peggio che Governo Renzi spazzando via, se non si ravvedrà, 500mila posti di lavoro nei prossimi 5 anni. Questo decreto distrugge sviluppo e speranze”. Mallegni fa notare la scarsa presenza di Ministri o Sottosegretari della Lega: “Li capiamo è una dl che farebbe vergognare chiunque. Siamo preoccupati e vigili, ma anche inermi di fronte a questo fiume giallo verde che sta affogando il paese”.

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi