“Le imprese non hanno bisogno di più soldi ma di meno regole. Qui in Toscana non si può fare niente. Da quando sono entrato in politica, nel ’94, sento parlare di meno burocrazia, ed invece in Regione Toscana, hanno fatto il contrario: più burocrazia. In pratica hanno frenato sviluppo ed investimenti puntando sulla sussidiarietà. Solo dopo potremo parlare di urbanistica, porti, ambiente ed erosione. La sfida in Toscana non è una sfida per la presidenza, per la supremazia politica, ma per poter consentire alle imprese e ai cittadini di poter inseguire le proprie ambizioni ed i propri sogni”: lo ha detto il Sen. Massimo Mallegni, commissario straordinario di Forza Italia in Toscana durante un incontro per la presentazione dei candidati nella provincia di Lucca.

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi