“Dobbiamo aprire i congressi di Forza Italia al mondo civico, a coloro che non vogliono la tessera e dobbiamo farlo senza paura. Vogliono essere protagonisti al nostro fianco ma liberi come liberi siamo sempre stati noi”: è la proposta di Massimo Mallegni, Senatore e neo coordinatore nazionale del dipartimento turismo di Forza Italia e responsabile per il mondo civico, in occasione della tre giorni di Fiuggi organizzata da Antonio Tajani e a cui ha partecipato anche il Presidente Silvio Berlusconi. “Dobbiamo aprirci senza paura a tutti. In Italia oltre 6.000 comuni sono amministrati da liste civiche. A molti di loro – ha spiegato Mallegni che anche in campagna elettorale si era occupato di civismo – abbiamo chiesto un sostegno per le politiche: molti ce l’hanno dato, altri no; molti potevano essere candidati e avrebbero portato un grande contributo a Forza Italia. Forse abbiamo perso una occasione. Ma oggi possiamo rimediare e se sono d’accordo con la formula dei congressi, l’importante è che siano aperti a tutti, e non solo ai tesserati”.

Mallegni ha spiegato ancora: “Per un periodo abbiamo dimostrato il peggior conservatorismo della politica nazionale, o almeno così siamo apparsi. Ma noi non siamo conservatori. Io non sono mai stato nemmeno un moderato, mi considero un rivoluzionario. E se ci pensate bene lo siamo stati tutti perché è quello spirito che ha contraddistinto la discesa in campo nel ’94 di Berlusconi e la storia politica del nostro movimento. L’altra Italia siamo noi. Dobbiamo solo ricordare chi siamo perché forse abbiamo perso la memoria”.

Mallegni ha citato Tajani: “Mi è piaciuto in particolare un passaggio del suo intervento ed è quando ha suggerito a tutti gli amici di non perdere tempo a scodinzolare nei palazzi romani, ma di andare sul territorio, guardare in faccia la gente, parlare con le imprese e le famiglie. Ha ragione. Se non lo faremo costringeremo i nostri alleati, la Lega, che considero il nostro alleato naturale a tutti gli effetti, ad indicarci la via e ad essere subalterni. Se saremo noi stessi, e rappresenteremo l’altra Italia che si impegna, lavora e costruisce sviluppo e futuro, torneremo – ha concluso tra gli applausi – ad essere la forza di governo che meritiamo di essere”.

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi