La scelta che Silvio Berlusconi ha operato nella giornata di ieri non è una novità, ma una costruzione che viene da lontano, dal 1994, quando, insieme ad Antonio Tajani, nacque, dall’idea geniale di Silvio Berlusconi, Forza Italia. Antonio ha dimostrato in 25 anni di sapersi confrontare prima con il territorio, nel rapporto diretto con i cittadini, con i militanti, con gli amici, raccogliendo preferenze e risultando sempre eletto al Parlamento Europeo. E dopo anni d’impegno, di lavoro, di serietà e di rispetto, si è meritato prima di essere Commissario Europeo all’Industria e, successivamente, primo Vice presidente del Parlamento.

La sua nomina a presidente del Parlamento Europeo è arrivata attraverso un duro lavoro sfociato prima in un consenso unanime all’interno del partito popolare europeo e poi all’interno dell’Assemblea di Bruxelles e di Strasburgo. La sua figura, assieme a quella di un grande uomo d’impresa presente sul territorio, punto di riferimento per Berlusconi dall’inizio della sua esperienza imprenditoriale, come Adriano Galliani, così come la designazione dell’On. Sestino Giacomoni a Responsabile della Conferenza dei Coordinatori, uomo da sempre vicino al Berlusconi e suo stretto collaboratore, segna un’eccellenza che anche in questo caso Forza Italia sta dimostrando all’interno di tutto lo scenario politico. Ancora una volta, il presidente Berlusconi ha rilanciato con novità, competenza e radicamento territoriale un punto di vista politico unico nel suo genere. Sono certo che, nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, con questo rilancio Forza Italia tornerà a essere un punto di riferimento per tutti quei moderati che in questi anni ci hanno sostenuto nelle nostre battaglie”.
Così il Sen. Massimo Mallegni, vice presidente dei Senatori di Forza Italia a Palazzo Madama.

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi