“In Italia troppe culle vuote: il Governo dovrà puntare tutto sulla famiglia sostenendo casalinghe, mamme e donne che lavorano, altrimenti tra 50 anni non ci saranno più italiani”.

Il senatore di Forza Italia Massimo Mallegni ribadisce l’importanza di avviare serie politiche della famiglia.

“Dobbiamo aumentare il numero dei nostri figli – premette – e consentire alle donne di poter lavorare, se lo vogliono fare, garantendo asili nido gratuiti e un’indennità per casalinghe e casalinghi che, per scelta o necessità, restano ad occuparsi della casa, oltre ad un assegno mensile, come previsto in Germania. Misure da adottare almeno per i prossimi 36 mesi. Proprio in Germania, infatti, c’è stata un’impennata del 10% dei bebè grazie ad una serie di aiuti ai genitori: è stato riconosciuto un assegno universale, quindi indipendente dal reddito, di 219 euro che sale progressivamente per ogni successivo figlio ma, per i nuclei a basso reddito, a ciò si aggiunge anche un ulteriore sostegno che può arrivare a 185 euro in più a figlio. Tutte misure che hanno funzionato e che potrebbero essere tradotte in Italia – chiude Mallegni – ovviamente accompagnate da controlli serrati, seri e costanti sulle dinamiche familiari e sui mutamenti reddituali. Il miglior investimento che possiamo fare è sul nostro futuro, sui nostri figli e sul nostro popolo”.

Mallegni 70x100 Vota
Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi