Massimo Mallegni nominato membro all’assemblea parlamentare della Osce, l’organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. Partecipata da 57 stati di tre continenti (Nord America, Europa e Asia), l’Osce – che ha sede a Vienna – è la più grande organizzazione di sicurezza regionale al mondo che si occupa di promuovere la cooperazione, il dialogo politico e la giustizia. Il senatore di Forza Italia e vice presidente del gruppo a Palazzo Madama sostituisce il dimissionario Renato Schifani. “Sono felice ed onorato – spiega Mallegni – di poter partecipare all’assemblea in qualità di membro della delegazione italiana. E ringrazio il Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati per la nomina e la Presidente Bernini di aver pensato a me. Il ruolo dell’Osce è garantire la centralità delle libertà fondamentali che sono i valori a cui si ispira il nostro movimento sin dalla sua nascita e di sicurezza. All’assemblea porto l’esperienza del territorio, dell’essere stato sindaco e dell’essere stato per tanti anni in trincea tra la gente. L’Italia deve continuare ad essere un partner decisivo, strategico e autorevole in un contesto internazionale dove il tema della sicurezza ma anche delle relazioni politiche è indispensabile per costruire i presupposti per un futuro di pace, prosperità e serenità globale. Una pace che dobbiamo garantire anche a quei paesi che oggi vivono situazioni di conflitto e che hanno bisogno di noi”.

Mallegni, tre volte sindaco di Pietrasanta (Lu), è stato eletto senatore il 4 marzo 2015 vincendo il suo collegio uninominale Massa Carrara Lucca.

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi