di Rocco Palese, vicepresidente Commissione Bilancio alla Camera

“I dati del Censis sono cosi’ allarmanti che imporrebbero al governo di ritirare e riscrivere completamente la Legge di Stabilita’ per il 2018. Con i governi di sinistra negli ultimi anni e’ aumentata del 165% la poverta’ assoluta e sono crollate la fiducia nei confronti del governo, dei partiti politici e della Pubblica amministrazione”. Lo dichiara il deputato di Forza Italia, Rocco Palese, vicepresidente della Commissione Bilancio della Camera. “A questo si aggiunga che dal prossimo ciclo di programmazione europea, 2020-2027, causa Brexit e ingresso di Paesi piu’ poveri, l’Italia, nella totale indifferenza di questo governo, potrebbe perdere oltre 50 miliardi di euro e se si considera che sono gli unici fondi che il governo destina al Sud, siamo dinanzi ad un disastro totale che oscura anche la timida ripresa in atto. Politiche sbagliate, Sud cancellato dall’agenda del governo, fiume di tasse e burocrazia si traducono in numeri allarmanti: 4,7 milioni di italiani in poverta’ assoluta, il 78% degli italiani non ha fiducia nel Governo, l’84% non ha fiducia nei partiti politici, il 52,1 % boccia la Pubblica Amministrazione. Ha ragione Silvio Berlusconi, che su questi temi e’ stato l’unico Presidente del Consiglio a dimostrare di saper passare dalle parole ai fatti: serve una rivoluzione liberale! Ed e’ chiaro che gli italiani ne avvertono un profondo bisogno”, conclude Palese.

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi