“So bene cosa si prova quando s ricevono queste minacce. Lo smarrimento, la paura. Nel 2001 mi recapitarono quattro proiettili con la promessa che me li avrebbero consegnati di persona. Sono ancora qui. In giro, purtroppo, c’è ancora gente che preferisce la guerriglia alla democrazia e al dialogo. Certi episodi non dovrebbero più appartenere alla nostra comunità. Li abbiamo già visti, vissuti, ricordati. All’amico e collega Bruno Murzi va la mia solidarietà. Vai avanti, e continua a lavorare nell’interesse della tua città e dei tuoi cittadini. Questa gentaglia non dovrebbe avere diritto di cittadinanza in un paese come il nostro”: così il Senatore, Massimo Mallegni sulle minacce ricevute dal sindaco di Forte dei Marmi, Bruno Murzi.

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi