“Sono particolarmente affezionato alle bande musicali e alle corali. Nella mia città Pietrasanta ci sono realtà con una storia profonda e radicata come il Coro Versilia e la Filarmonica di Capezzano Monte: realtà che ho fatto di tutto, quando sono stato sindaco, per esportarle anche all’estero. E lo abbiamo fatto portando queste esperienze in tutte le città gemellate. La tradizione popolare si esprime anche attraverso le attività delle bande, filarmoniche e corali. Gli enti locali, fanno il possibile per sostenerle, ma serve una svolta nazionale. Il ruolo di queste belle realtà che vivono va oltre lo spettacolo: formano, fanno scuola e sono un aggregazione per le comunità. E’ un ruolo che dobbiamo far transitare, anche nella mente di chi oggi governa questo paese”: è quanto ha detto durante il suo intervento il Senatore di Forza Italia, Massimo Mallegni in occasione del convegno dal titolo “La Musica Popolare” che si è tenuto nella Sala Nassiria di Palazzo Madama.

“Mi preoccupa – ha detto ancora il vice presidente del gruppo dei Senatori – un po’ come una componente di questo governo non tenga in considerazione questa struttura così radicata nelle piccole realtà, nei paesi e nelle frazioni, che caratterizzano il Nord Italia. Ai presidenti delle corali andrebbe fatto un monumento perché nove volte su dieci si frugano in tasca per tenerle in piedi e fanno un’attività sociale a volte anche più incisiva rispetto alle associazioni di volontariato. Corali e bande sono uno spaccato comunitario che la politica nazionale dimentica. Le imprese producono economia, le associazioni che valorizzano tradizioni, musica e canto, producono identità”. E sul Fus, il fondo unico per lo spettacolo: “vanno sempre ai soliti soggetti”.

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi