261 disegni di legge, 25 mozioni, 530 interrogazioni parlamentari presentate: è questo il volume di lavoro che il gruppo parlamentare di Forza Italia in Senato ha prodotto in un anno a Palazzo Madama. Numeri che rendono bene l’idea di un movimento capace di essere motore e stimolo nonostante la sua attuale posizione di minoranza rispetto all’attuale governo giallo-verde e che sono stati illustrati in occasione della cena di autofinanziamento promossa dal Senatore, Massimo Mallegni in Versilia. All’evento, promosso dall’ex sindaco di Pietrasanta, eletto nel collegio uninominale Lucca e Massa Carrara lo scorso 4 marzo 2018, hanno partecipato in 130 tra imprenditori, lavoratori, rappresentanti settori strategici del territorio ma anche balneari e cavatori interessati rispettivamente al tema delle concessioni e della burocrazia, professionisti e sostenitori. Presente anche una rappresentanza di Palazzo Madama con il Presidente del Gruppo, Anna Maria Bernini, ed i senatori Luigi Vitali (membro della commissione anti-mafia ed affari costituzionali), il Presidente della Commissione di Vigilanza Rai, il giornalista Alberto Barachini, Barbara Masini, Dario Damiani, la candidata alle elezioni europee, Raffaella Buonsangue, attuale vice sindaco a Pisa oltre al Sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti e a molti rappresentanti dell’amministrazione cittadina e di Forza Italia in Versilia e nella vicina Massa Carrara. “Forza Italia – ha detto il Presidente del Gruppo, Bernini – non è minoranza. È forza di governo che presto tornerà al suo posto. La libertà è un valore del nostro movimento: è un dono straordinario. Zingaretti è il peggio del passato. La sinistra è burocrazia. Uccide chi fa impresa. Il parrucchiere in Italia – ha detto parlando della fatturazione elettronica e della burocrazia – è trattato come Ilva di Taranto. Noi siamo in Parlamento per dimostrare che possiamo ottenere risultati anche se siamo minoranza. E quello che abbiamo ottenuto, penso alla Bolkestein, ai pacchetti turisti, all’emendamento Tasi-Imu e molto altro ne sono la prova”.

Ed ancora parlando dell’Europa e delle prossime elezioni: “Questo è il Governo Denim: il Governo che non deve chiedere mai. Dall’Europa sono tornati a casa con la coda tra le gambe chiedendo aiuto ai membri della commissione che avevano bistrattato. In Europa dobbiamo mandare la gente giusta. E noi abbiamo i candidati giusti”. E’ stato Mallegni a presentare la performance del gruppo: “In un anno abbiamo presentato 261 disegni di legge, 25 mozioni, 530 interrogazioni parlamentari. – ha detto – Cosa abbiamo fatto per la nostra terra? La Bolkestein è un risultato di Forza Italia così come l’emendamento sull’Imu Tasi che consentirà a quasi 2mila comuni, tra cui Pietrasanta, di sbloccare qualcosa come 300milioni di euro, per 30 anni, stanziati nell’ambito del mancato ristoro dell’imposta. Molto abbiamo fatto anche per il turismo con la direttiva dei pacchetti turistici. Siamo minoranza: pensate se fossimo stati al Governo? Ci torneremo molto presto anche grazie al vostro sostegno”.

Contattami
WhatsApp
Messenger
Messenger
Whatsapp

Aggiungi il numero ai Contatti sul tuo telefono e inviaci un messaggio tramite app.

Scrivici su:

+393490986892

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi

Aiutaci a far crescere MassimoMallegni.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi